8.7 C
Torino
mercoledì, 28 Settembre 2022

Juventus–Lione: per i bianconeri una gara senza appello

Più letti

Nuova Società - sponsor

Una sconfitta che nessun tifoso bianconero, probabilmente nemmeno il più prudente e pessimista, avrebbe potuto mettere in conto, soprattutto per come è arrivata. Eppure, la Juventus che ha perso con il punteggio di 1-0 sul campo del Lione ha ancora tutte le carte in regola per ribaltare l’esito della qualificazione e passare ai quarti di finale di Champions League.

I bookmakers, ovviamente, credono che la gara di ritorno possa dare un esito ben diverso, eppure già prima dell’andata erano sicuri che la Juventus avrebbe avuto gioco facile sul campo dei francesi. Dando un’occhiata alle scommesse online NetBet, infatti, la quota legata ad un altro colpaccio della compagine guidata da Rudi Garcia è veramente altissima, ma ora come ora non si può escludere nulla. Piazzare una scommessa sul web, tra l’altro, è diventato veramente un gioco da ragazzi, dal momento che è una di quelle operazioni che si può svolgere anche direttamente tramite il proprio device mobile, smartphone o tablet che sia.

Il Lione e la recente disfatta contro il PSG

Sembra proprio che la migliore prestazione stagionale dei transalpini abbia coinciso con la vittoria sulla Vecchia Signora. Sì, perché in Ligue 1 la difesa del Lione ha sempre traballato e mostrato preoccupanti lacune, cosa che invece non ha fatto contro Cristiano Ronaldo e compagni.

La formazione di Rudi Garcia, intanto, è stata estromessa pure dalla Coppa di Francia, con un risultato ancora una volta molto pesante. Il PSG, infatti, si è imposto con un punteggio quasi tennistico, 1-5, a Lione, raggiungendo la finale. La sfidante della Juve in Champions League non ha saputo nemmeno per pochi minuti trovare le contromisure adatte a limitare due fenomeni del calibro di Neymar e di Mbappé, che hanno letteralmente scherzato con i difensori del Lione.

Un segnale positivo per la Juventus? Sì e no. Infatti, se a posteriori guardando il punteggio si potrebbe pensare ad una gara facile, in realtà il Lione ha creato più di qualche grattacapo al PSG. Infatti, i padroni di casa si sono trovati in vantaggio dopo 11 minuti con la rete di Terrier, mentre il PSG ha pareggiato poco dopo con Mbappé. Al minuto numero 61 l’episodio chiave, con l’espulsione di Marcal per fallo di mano e doppia ammonizione e il rigore trasformato da Neymar che ha indirizzato definitivamente il match.

Lo svantaggio di giocare senza pubblico

Uno dei principali problemi per la Juventus potrebbe essere indubbiamente quello di giocare a porte chiuse. Chiaramente l’emergenza sanitaria che è attualmente in atto in Italia non può passare in secondo piano, ma è inevitabile che giocare senza pubblico, in un match di Champions League in cui serve recuperare il risultato, necessiterebbe del grande sostegno da parte dei tifosi.

Al momento, tra l’altro, non è da escludere nemmeno che la gara di ritorno degli ottavi di Champions si possa giocare lontano da Torino, anche se per ora non ci sono indicazioni in tal senso. I bianconeri, ad ogni modo, dovranno cercare di trovare subito il primo gol, e poi avranno tutta la partita per raggiungere anche la seconda rete che vorrebbe dire qualificazione, ovviamente chiudendo a doppia mandata la porta difesa da Szczesny.

A centrocampo sarà molto interessante capire su chi vorrà puntare Sarri. In mezzo al campo ci sarà ancora il bosniaco Pjanic oppure, dopo il primo tempo più che deludente giocato a Lione, gli verrà preferito Bentancur, che ha già dimostrato di essere decisamente più dinamico e in forma in quella posizione di campo nell’ultimo periodo? In attacco Cristiano Ronaldo, per ovvie ragioni, non si tocca, ma al suo fianco bisogna capire chi giocherà. Sembra veramente difficile fare a meno di Dybala, ma al tempo stesso la soluzione con lui e Higuain non ha prodotti risultati indimenticabile durante tutta la stagione. Va bene probabilmente per qualche spezzone di partita, ma dall’inizio appare una scelta non proprio efficace.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano