19.5 C
Torino
martedì, 2 Giugno 2020

I “magnifici nove” candidati di “Ti candido”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...

Torino, scoppia la rivolta contro la polizia in corso Giulio. Quattro anarchici fermati (VIDEO)

Secondo gli anarchici si è trattato di un sopruso delle forze dell'ordine, mentre la polizia replica che il tutto sarebbe scoppiato per impedire l'arresto...
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

40 proposte ricevute, oltre sei mila euro raccolti, una rosa di nove candidati: il comitato elettorale all’americana “Ti candido” entra nel vivo.

Si conclude così il percorso di candidature e di selezione dei futuri candidati che sono stati inseriti in “Ti Candido – Il Potere della Democrazia“, progetto «nato per raccogliere risorse economiche per contribuire a eleggere candidati che si battano per la giustizia sociale, ora cambia velocità e assume una nuova immagine», spiegano i promotori, che aggiungono: «I loro visi e le loro storie di professioniste/i, attiviste/i, manager e cooperatori, ricercatori e amministratori di frontiera saranno la nostra stella polare. I nove profili che abbiamo selezionato rappresentano, dal nostro punto di vista, uno spaccato dell’Italia politica di oggi e di domani: giustizia sociale, sostenibilità, integrazione, strategie di sviluppo basate sull’attivazione civica, partecipazione, alleanze politiche e sociali, mobilitazione di comunità».

- Advertisement -

Ecco i nove candidati selezionati tra le 40 proposte.

  • Marwa Mahmoud, 34 anni di Reggio Emilia, candidata consigliera in lista PD, a sostegno del Sindaco uscente Luca Vecchi (PD)
  • Antonio Spera, 40 anni di Bari, candidato consigliere come indipendente in lista Bari Bene Comune, in coalizione con il Sindaco uscente Antonio Decaro (PD)
  • Valentina Barale, 46 anni, Livorno, capolista di una lista civica Buongiorno Livorno, a sostegno, con Potere al Popolo, del candidato Sindaco Marco Bruciati
  • Mario Rosati, 57 di Urbino, Candidato sindaco con coalizione di centro sinistra (PD, Cut Liberi Tutti e Urbino al Centro)
  • Adam Atik, 22 anni di Ferrara, Candidato consigliere, Coalizione Civica, all’interno di una coalizione a supporto della Candidata Sindaca Roberta Fusari.
  • Giorgio De Zen, 37 anni di. Schio, Candidato consigliere di Coalizione Civica. all’interno di un alleanza di centro sinistra con altre 4 liste a sostegno del candidato Sindaco espresso dal PD
  • Giovanni Litt, 24 di Spinea (Venezia), Candidato consigliere in lista civica di connotazione ambientalista
  • Jacopo Suppo, 36 di Condove (Torino) Candidato Sindaco per la lista “Condove in Comune”
  • Alessandra Buzzo, 57 di Santo Stefano di Cadore (Belluno), Ex Sindaca, si candida a supporto in lista civica “Uniti per il Comune”
- Advertisement -

«Quattro di loro si candidano in città capoluogo di provincia. Marwa a Reggio Emilia, Antonio a Bari, Valentina a Livorno ed Adam a Ferrara incarnano, con le loro storie di attivismo, i valori e gli obiettivi che abbiamo inserito nel nostro manifesto. Cinque si candidano in città di dimensioni piccole e medie. Giovanni a Spinea, Giorgio a Schio, Jacopo a Condove, Alessandra a Santo Stefano di Cadore, Mario a Urbino – sottolineano i promotori di “Ti candido” – Sono loro, forse, la vera sorpresa di Ti Candido. Nelle loro biografie si trovano e sono vivi una sinistra e uno spirito civico capace di rinnovarsi e di innovare, così come l’esperienza di liste e coalizioni molto combattive che vogliono rovesciare lo status quo».

Prima fase conclusa ora si va avanti. Verrà rilanciata una campagna fondi. «Fino a oggi abbiamo raccolto circa 6 mila euro, un miracolo se pensiamo che si è trattato – in tanti casi – di una donazione alla cieca, basata esclusivamente sulla fiducia nel gruppo dei promotori e dei fiancheggiatori, o sulla novità del percorso proposto. Questa cifra ci consente di anticipare importanti risorse ai candidati che sosterremo (daremo subito tra gli 700 e i 1500 euro per le città capoluogo di provincia e tra i 200 e i 400 euro per i contesti di dimensioni più contenute)». L’obiettivo è raddoppiare e triplicare i contributi «aggiungendo eventualmente qualche profilo in più alla lista delle sfide sostenute».

«Grazie alla partnership con la neonata piattaforma europea Progressive Acts, mettiamo a disposizione di ogni candidato un crowdfunding personale, collegato alla nostra raccolta fondi generale. In questo modo consentiremo ai donatori che vorranno farlo di scegliere a chi destinare le proprie risorse. Accanto alla raccolta fondi, affiancheremo i candidati sulla base dei bisogni di ciascuno: sostegno continuo per lo sviluppo di proposte programmatiche su tematiche precise, rafforzamento delle campagne di radicamento territoriale e consolidamento del posizionamento sui social e sulla stampa».

Non solo: «Parallelamente, soprattutto con l’aiuto delle fiancheggiatrici e fiancheggiatori del progetto, stiamo organizzando momenti formativi via web su precise tematiche: i candidati potranno così avere sostegno per esempio su come attirare fondi europei o su modalità di attivazione di comunità, sull’uso di facebook o su strumenti amministrativi innovativi».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Aurora, ora lo spaccio arriva anche ai giardini Saint Bon

Silvio Magliano, Capogruppo Moderati in Consiglio Comunale Torino denuncia quanto starebbe accadendo, dopo le segnalazioni di "soggetti che frugano tra le siepi, verosimilmente...

Torturano a morte un riccio per divertimento e pubblicano il video su Instagram: denunciato 14enne

Lo hanno preso a calci, palleggiando come fosse una pallina. Così un riccio è morto, ucciso da dei ragazzini, che poi hanno...

Coronavirus, il Piemonte riapre i confini

Il Piemonte riapre i confini. Scendono i contagi da Coronavirus e i decessi. Solo 21 nella giornata di oggi, mentre le vittime...

Serie A, si riparte con Torino-Parma il 20 giugno: il calendario completo Sky e Dazn

Il campionato di serie A ripartirà sabato 20 giugno con Torino-Parma, recupero della 25esima giornata. Orario della partita dei granata alle 19:30,...

Ecco Immuni: da oggi si può scaricare l’applicazione anti Covid

Finalmente è arrivata l'applicazione Immuni.Lanciato il sito all'indirizzo Immuni.italia.it entro questa sera, 1 giugno, sarà possibile scaricare l'app con smartphone compatibili sugli...