24.3 C
Torino
mercoledì, 17 Luglio 2024

Gtt, ecco come chiedere il rimborso per gli abbonamenti non usati durante il Covid

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Gtt rimborserà gli abbonamenti non utilizzati duranti il lockdown attraverso l’emissione di un voucher che permetterà l’acquisto di nuovi titoli di viaggio. La procedura di richiesta del rimborso potrà essere chiesta solo dal sito di Gtt al link https://ecommerce.gtt.to.it/richiesta-covid-19?link=ln353y&sp=page40y

Il rimborso sarà concesso ai titolari di un abbonamento annuale in corso di validità durante il periodo di quarantena tra il 10 marzo e il 17 maggio o un abbonamento mensile per il mese di marzo acquistato prima del 10 marzo 2020. Non sono compresi nei rimborsi gli abbonamenti Formula, quelli extraurbani e la rete di Ivrea.

La priorità nell’emissione del voucher di rimborso sarà data a studenti e lavoratori pendolari. Sarà possibile richiedere il rimborso fino al 1 dicembre 2020 e entro 30 giorni dalla domanda Gtt risponderà inviando il voucher di rimborso, spendibile entro 12 mesi.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano