28.2 C
Torino
mercoledì, 24 Luglio 2024

Gtt, approvata mozione per la digitalizzazione. Verso l’eliminazione del biglietto cartaceo

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

di Bernardo Basilici Menini

Il Consiglio comunale di Torino, riunito oggi in Sala Rossa, ha approvato una mozione presentata dal consigliere Cataldo Curatella sul pagamento del biglietto attraverso app e sms, con 29 voti favorevoli e un astenuto. La mozione impegna adesso la giunta a progettare, con Gtt e gli altri comuni dell’area metropolitana in cui è organizzato il trasporto pubblico locale, il modo per semplificare i sistemi di pagamento e introdurre la digitalizzazione dei biglietti.

Nello specifico viene prevista l’estensione del “bip” anche ai singoli titoli di viaggio, la graduale eliminazione dei titoli di viaggio cartacei, l’utilizzo dei sistemi di app, sms e Qr code, e il procedere a sistemi simili anche per il pagamento della sosta degli autoveicoli.

«Uno degli obiettivi di questa mozione – dice Curatella – è quello di rendere sempre più fruibili i mezzi di trasporto pubblico passando da un sistema di pagamento e verifica “tradizionale” di tipo cartaceo verso un sistema più tecnologico mediante utilizzo di APP su SmartPhone.  Le parole chiave che riassumono questa mozione sono: semplificazione nel pagamento e nel controllo, digitalizzazione dei titoli di viaggio, intermodalità tra diverse tipologie di mobilità».

Il tutto, dicono dal M5S, per questioni di impatto ambientale, semplificazione dell’acquisto e del rinnovo dei titoli di viaggio.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano