17.1 C
Torino
sabato, 25 Maggio 2024

Fondazione per il libro, Gariglio e Valle (Pd): “La Regione ha idee chiare, Appendino no”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

di Giulia Zanotti

Si aspettava risposte più concrete e soluzioni alla difficile situazione in cui versa la Fondazione per il Libro il Pd regionale dopo le dichiarazioni della sindaca Chiara Appendino e dell’assessora Francesca Leon durante il consiglio comunale.
«Sono ancora al valuteremo, continuano a non dire cosa vogliono fare, è un comportamento da irresponsabili» dichiarano in una nota congiunta il capogruppo del Pd in Consiglio regionale del Piemonte, Davide Gariglio, e il presidente della Commissione cultura Daniele Valle.
«Da oltre un anno – proseguono – la Fondazione del Libro ha come vertice lo stesso direttore che affianca la sindaca quotidianamente in Comune, Giuseppe Ferrari; come può oggi la sindacafare la parte di chi non ha ancora gli elementi necessari per decidere. Il Comune di Torino è uno dei soci principali e le condizioni su cui si sono dichiarate attendiste, dovrebbero essere le stesse determinate anche da loro».
Gariglio e Valle hanno poi sottolineato come invece «La Regione in modo trasparente ha valutato le opzioni tecniche possibili e ha proposto soluzioni per salvare il patrimonio culturale e umano della Fondazione del Libro. Il tempo è sempre meno, ci auguriamo che per mercoledì all’Assemblea dei soci la sindaca porti qualche idea chiara».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano