18.1 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

Fatti di piazza San Carlo, Stefano Lo Russo difende la commissione d’inchiesta: “Per evitare altre tragedie in futuro”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Il capogruppo del Partito Democratico in consiglio comunale Stefano Lo Russo interviene attraverso il suo profilo social a difesa della commissione insediata dopo i fatti di piazza San Carlo: «La morte di Erika Pioletti ci lascia attoniti e sgomenti – spiega Lo Russo – Ma questa tragedia rafforza il dovere civico verso i cittadini torinesi di capire cosa non ha funzionato nell’organizzazione e nella gestione della serata del 3 giugno in Piazza San Carlo. Questo lo scopo della Commissione di Indagine comunale costituita lunedì 12 giugno e già operativa».

Per Lo Russo la Procura ha «compiti di accertamento delle responsabilità penali e ci auguriamo che le indagini individuino velocemente la dinamica dei fatti e i responsabili», mentre «compete tuttavia alla politica cittadina capire fino in fondo cosa non è funzionato nella macchina amministrativa e organizzativa comunale anche per evitare che simili tragedie si ripetano in futuro. A maggior ragione adesso».
Dalla commissione d’inchiesta è uscito invece il capogruppo della Lega Nord Fabrizio Ricca, che ne aveva chiesta la chiusura.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano