2.4 C
Torino
venerdì, 22 Gennaio 2021

E’ mancato Renato Striglia, un pezzo di storia della Torino musicale

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Moreno D'Angelo
Moreno D'Angelo
Laurea in Economia Internazionale e lunga esperienza avviata nel giornalismo economico. Giornalista dal 1991. Ha collaborato con L’Unità, Mondo Economico, Il Biellese, La Nuova Metropoli, La Nuova di Settimo e diversi periodici. Nel 2014 ha diretto La Nuova Notizia di Chivasso. Dal 2007 nella redazione di Nuova Società e dal 2017 collaboratore del mensile Start Hub Torino.

E’ mancato Renato Striglia, storico dj ed esperto di musica. Aveva 64 anni.  Renato era già un mito dai tempi di Radio Flash insieme ad Alberto Campo, in quell’epopea degli anni  80 colorati di nero  delle magie della new wave.  

Musicista, dj era  soprattutto un appassionato del mondo musicale e della radio. Nelle sue tante esperienze, aveva anche avuto il ruolo di tour manager per il cantante Vinicio Capossela.

Ascoltare Striglia era sempre una sorpresa per quella capacità che aveva di volare tra i generi accostando alla new wave un pezzo di Murolo per la sua passione che, oltre all’amore per il mondo rock, aveva per la musica popolare anche napoletana. 

Sempre gentile, era facile confrontarsi con Renato in modo amichevole e intelligente. L’intelligenza di chi ha attraversato un’epoca unica con profondità ed autentica  curiosità intellettuale.  Una curiosità e una coerenza che ha continuato a portare avanti impegnandosi in questi anni con il progetto di Radio Banda Larga.  Progetto che ha  sviluppato  in location  come la Vetreria, l’Imbarchino  e in Via Baltea  3, passando anche per il Samo di Corso Tortona.

Un progetto che gli ha consentito di seguire e  “allevare” giovani dj e cronisti radiofonici, ascoltandoli e trasmettendo valori che vedevano nella musica non un mero fatto ludico, fine a se stesso, ma un’alta espressione socio culturale.   Valori che oltre la musica erano intrisi di  solidarietà e umanità in modo mai stereotipato, accompagnati da una dose di ironia.  

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano