20.4 C
Torino
giovedì, 18 Luglio 2024

Coronavirus, positivo agente della penitenziaria. Sale la tensione nel carcere delle Vallette di Torino

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Un agente della polizia penitenziaria del carcere delle Vallette di Torino è risultato positivo al coronavirus. L’uomo lavorerebbe fuori dalle sezioni. Altri due casi sarebbero sospetti e si è già provveduto con l’isolamento, mentre sono stati messi i pratica i protocolli di sicurezza per risalire ai contatti che l’agente ha avuto all’interno del “Lorusso-Cutugno”.

Non risultano casi di Covid-19 tra i detenuti al momento, che hanno chiesto rassicurazioni e hanno protestato rifiutandosi di rientrare dal cortile.

La conferma è arrivata quando è scattato il protocollo per ricostruire i vari contatti che l’uomo aveva avuto all’interno della casa circondariale.

 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano