16.3 C
Torino
domenica, 31 Maggio 2020

Cavallerizza, Viviana Ferrero insieme agli occupanti in Prefettura. Lo Russo (Pd): “Ruolo incompatibile con cariche istituzionali”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuovasocietà. Caporedattore dal 2017. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano.

Sono intenzionate a non farla passare liscia le minoranze alla consigliera comunale M5s e vicepresidente del Consiglio Viviana Ferrero che si è fatta vedere al fianco degli occupanti nel vertice in prefettura sul futuro della Cavallerizza.

Una presa di posizione ritenuta da molti incompatibile con la carica istituzionale che la Ferrero ricopre. Infatti, come spiega il capogruppo del Partito Democratico Stefano Lo Russo: «La presenza della Vicepresidente del Consiglio Comunale Viviana Ferrero al tavolo della trattativa in Prefettura dal lato degli occupanti abusivi della Cavallerizza è incompatibile con il suo ruolo istituzionale. Non solo non ci sentiamo minimamente rappresentati ma riteniamo completamente fuori luogo e gravissimo l’episodio. Viviana Ferrero può partecipare a tutte le riunioni che vuole ma non nelle sue funzioni istituzionali di Vicepresidente del Consiglio Comunale. Chieda scusa pubblicamente e si dimetta da Vicepresidente».

- Advertisement -

Dal canto suo Ferrero, che era in compagnia del collega Carretto si difende: «A seguito delle critiche arrivate per la nostra presenza al tavolo in prefettura vogliamo chiarire che abbiamo partecipato come uditori. E con richiesta di Assemblea Cavallerizza che ha delegato tra gli altri a parlare i professori Mattei e Montanari. Riconosciamo che possa essere inopportuno in un contesto normale e non di Beni Comuni e orizzontalità e rotazione dei partecipanti al tavolo la nostra presenza. Non avevamo nessuna delega né formale né informale del consiglio comunale, ma siamo intervenuti solo come uditori e come cittadini che ci pregiamo di rimanere».

- Advertisement -

La Ferrero ribadisce poi la sua posizione sulla Cavallerizza: «La condivisione d’intenti con la comunità di riferimento che fin dal 2014 ha ridato vita a Cavallerizza ci ha portati a mettere da parte le questioni formali. Per noi resta indispensabile salvare quel bene Unesco da qualsiasi speculazione o privatizzazione, proprio per evitare che la nostra presenza sia strumentalizzata per cercare di bloccare il processo di salvaguardia preferiamo chiarire pubblicamente la Nostra posizione».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Ripresa perchè non porta la mascherina sul bus, sassate all’autista Gtt

Un'aggressione con una vera e propria escalation di violenza quella subita da una autista di Gtt questa mattina, all'altezza di corso Lecce. 

Teatro Regio, la prima vittima “con” Coronavirus

Molto spesso abbiamo sentito in questi mesi due differenti espressioni riferite al Covid: il paziente è morto “per” il coronavirus oppure “con”...

Stretta di Appendino sulla movida: le nuove regole valide fino al 6 giugno

La sindaca Chiara Appendino prova a mettere un freno alla movida visto le folle che hanno gremito locali e piazze della città...

Piazza San Carlo: chiesta conferma condanna per banda dello spray: “Rapina causa primaria di quanto avvenuto dopo”

Il pg di Torino Elena Daloiso ha chiesto la conferma della condanna di primo grado a 10 anni per tre dei quattro...

Coronavirus, in Piemonte 56 contagi

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica...