12.2 C
Torino
lunedì, 27 Maggio 2024

Cassintegrato si suicida, Fassino: “Una morte terribile che ci riempie di sgomento e impotenza”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

«Provo un grande dolore nel pensare che un uomo si sia tolto la vita oppresso dall’’angoscia e dalla sensazione di non avere prospettive per sé e per la sua famiglia». Con queste parole il sindaco di Torino Piero Fassino ha commentato la drammatica notizia del suicidio di un 43enne in corso Sebastopoli.
«È una morte che ci dice con terribile evidenza quanto il mondo del lavoro stia soffrendo. Una morte terribile che ci riempie di sgomento e impotenza, un grido di dolore che chi fa politica, chi amministra, chi dirige imprese , tanto più alla vigilia del Primo Maggio, deve saper raccogliere», continua Fassino.
«Come uomo sono profondamente addolorato da questa tragedia, e come sindaco mi stringo a questa famiglia a nome di tutta la città», ha concluso il primo cittadino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
“

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano