10.4 C
Torino
lunedì, 20 Maggio 2024

Casellati assolva il suo ruolo istituzionale oppure si dimetta

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Scritto da Mauro Laus

Trovo bizzarro che la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati parli di rischio anarchia se non si rispettano forme e luoghi istituzionali appropriati in cui contestare le norme e poi però, nella pratica, resti impassibile e tollerante verso i metodi anti convenzionali con cui il governo Lega-Cinque Stelle veicola, fuori dalle sedi istituzionali, bozze ufficiali di importanti manovre come quota 100 e reddito di cittadinanza, con tanto di firma dei direttori legislativi.

Documenti dati in pasto a giornali e media, pronti per approdare in aula, senza che siano legittimamente discussi e affrontati in Commissione. A nulla pare sia servito il monito del presidente della Repubblica Sergio Mattarella e l’indignazione di tanti cittadini.
La presidente del Senato Casellati si spogli dalle vesti di semplice funzionaria e assolva al suo ruolo istituzionale difendendo le prerogative dell’aula e delle sue articolazioni, altrimenti si dimetta insieme a questo governo, tanto I mesi sono contati.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano