14.1 C
Torino
lunedì, 1 Giugno 2020

Casellati assolva il suo ruolo istituzionale oppure si dimetta

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...

Torino, scoppia la rivolta contro la polizia in corso Giulio. Quattro anarchici fermati (VIDEO)

Secondo gli anarchici si è trattato di un sopruso delle forze dell'ordine, mentre la polizia replica che il tutto sarebbe scoppiato per impedire l'arresto...
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Scritto da Mauro Laus

Trovo bizzarro che la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati parli di rischio anarchia se non si rispettano forme e luoghi istituzionali appropriati in cui contestare le norme e poi però, nella pratica, resti impassibile e tollerante verso i metodi anti convenzionali con cui il governo Lega-Cinque Stelle veicola, fuori dalle sedi istituzionali, bozze ufficiali di importanti manovre come quota 100 e reddito di cittadinanza, con tanto di firma dei direttori legislativi.

- Advertisement -

Documenti dati in pasto a giornali e media, pronti per approdare in aula, senza che siano legittimamente discussi e affrontati in Commissione. A nulla pare sia servito il monito del presidente della Repubblica Sergio Mattarella e l’indignazione di tanti cittadini.
La presidente del Senato Casellati si spogli dalle vesti di semplice funzionaria e assolva al suo ruolo istituzionale difendendo le prerogative dell’aula e delle sue articolazioni, altrimenti si dimetta insieme a questo governo, tanto I mesi sono contati.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

La Festa della Tommaseo su Youtube il 7 giugno: “Servono 30 mila euro per attività e laboratori”. Adotta la scuola

La tradizionale festa dell'Istituto comprensivo Niccolò Tommaseo si svolgerà anche quest'anno, seppur in maniera differente dalle altre edizioni, come spiegano dalla scuola...

2 Giugno Festa della Repubblica in Piemonte

In occasione del 2 giugno, Festa della Repubblica, Giunta e Consiglio regionale, Prefettura, Comune di Torino, Città metropolitana, Ufficio scolastico regionale e i...

Ripresa perchè non porta la mascherina sul bus, sassate all’autista Gtt

Un'aggressione con una vera e propria escalation di violenza quella subita da una autista di Gtt questa mattina, all'altezza di corso Lecce. 

Teatro Regio, la prima vittima “con” Coronavirus

Molto spesso abbiamo sentito in questi mesi due differenti espressioni riferite al Covid: il paziente è morto “per” il coronavirus oppure “con”...

Stretta di Appendino sulla movida: le nuove regole valide fino al 6 giugno

La sindaca Chiara Appendino prova a mettere un freno alla movida visto le folle che hanno gremito locali e piazze della città...