17.8 C
Torino
martedì, 22 Settembre 2020

Blitz degli studenti al Burger King di Palazzo Nuovo: “Fuori i privati dall’università”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Scritte nella notte sulle vetrate del nuovo Burger King di piazzale Aldo Moro, di fronte a Palazzo Nuovo. “Fuori i privati da Unito” recitano le scritte, rivendicate dal collettivo studentesco “Noi Restiamo Torino”: un messaggio rivolto all’Ateneo torinese che nel nuovo complesso di palazzine universitarie in costruzione ha affittato gli spazi a privati del settore ristorazione.

«È inaccettabile che gli studenti non abbiano abbastanza aule studio in cui studiare per la sessione esami e Unito venda i propri spazi alle multinazionali. Gli spazi dell’università sono degli studenti e non delle aziende private!» spiegano gli studenti, alludendo anche al fatto che le aule studio di via Verdi da tempo chiuse non sono ancora state riaperte nonostante la sessione di esami già iniziata.

- Advertisement -

Burger King ha aperto lo scorso 27 dicembre ed è attualmente l’unica attività già in funzione nelle palazzine ancora in costruzione e in cui le prime aule studio e di lezione dovrebbero essere pronti con l’autunno 2019. Già nelle scorse settimane Burger King era stato preso di mira da scritte come “Dieta Mediterranea” e il lancio di vernice blu. «La direzione in cui sta andando la nostra università sta solo dalla parte delle grandi multinazionali e delle imprese che lucrano sugli studenti visti come consumatori e prodotti a cui spillare soldi. Mentre a Palazzo Nuovo siamo costretti a mangiare per terra, non c’è una lunchroom o un luogo adatto per il relax e la socialità fra una lezione e l’altra, proprio davanti, negli spazi universitari viene aperto un fastfood. Mentre Palazzo Nuovo ha piani inagibili da anni a causa dei lunghissimi lavori per la bonifica dell’amianto e siamo costretti a fare lezione per terra perché non ci sono abbastanza aule, in meno di un anno vengono costruiti due grossi negozi in spazi che sono degli studenti» spiegano ancora gli studenti.

- Advertisement -

Burger King non sarà l’unico fast food che aprirà nella zona. Infatti, è prevista per il 16 gennaio l’apertura anche di McDonald’s nella vicina via Sant’Ottavio, mentre in futuro dovrebbe arrivare nel nuovo polo in costruzione Startbucks e Roadhouse.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Laus: “Periferie diventino zone franche urbane”

Da tempo Torino è salita sul podio nazionale delle città con le periferie più popolate. E il primato purtroppo le è valso...

Moncalieri, Paolo Montagna si conferma sindaco. Ballottaggio a Venaria e Alpignano

Secondo mandato per Paolo Montagna, l'esponente del Partito Democratico che al primo turno si riconferma sindaco di Moncalieri con un consenso che...

Pd, lavorare sulle periferie per superare il voto “di protesta”

L'analisi del voto, a caldo, è sempre frutto di una percezione personale in attesa di dati più chiari, flussi e studi più...

Caso Ream, Appendino: “Ho agito in buona fede. Resto sindaca ma mi autosospendo da M5s”

Dopo la sentenza di primo grado che la condanna a sei mesi per il reato di falso in atto pubblico relativo al...

I Cinque Stelle dalla parte di Appendino: “Continuiamo a sostenerla”

Se la maggioranza pentastellata ha vissuto momenti di crisi e ha dubitato della propria sindaca non è di certo oggi. Anzi la...