9.2 C
Torino
martedì, 28 Maggio 2024

Beinasco, svastiche al cimitero per il compleanno di Hitler e alla vigilia del 25 aprile

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Svastiche sui muri del cimitero di Beinasco a pochi giorni dalla ricorrenza del 25 aprile e proprio nel giorno in cui l’anniversario della nascita di Hitler (20 aprile). A denunciare quanto accaduto è Sinistra Popolare di Beinasco che posta sui social le immagini del raid della scorsa notte.

“Un gesto che nella nostra comunità locale e nazionale, antifascista, non può trovare spazio. Un atto offensivo verso tutti e irrispettoso anche e soprattutto perché compiuto in un luogo caro per la memoria dei nostri cari: il cimitero. Auspichiamo che tutte le forze politiche vogliano condannare questo gesto e che i responsabili siano identificati dalle Forze dell’Ordine. Questi criminali, sconfitti dalla storia, non troveranno più spazio, ne ora ne mai” scrivono sul loro profilo.

I festeggiamenti dei 75 anni dalla Liberazione, che per via dell’emergenza Coronavirus, potranno avvenire solo in maniera virtuale, da giorni sono al centro di dibattiti e polemiche anche dopo che gruppi di estrema destra avevano invitato a scendere in piazza proprio sabato “contro il lockdown, il 25 Aprile e Bella Ciao”.

 

Foto dal profilo Facebook Sinistra Popolare Beinasco

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano