17.2 C
Torino
domenica, 13 Giugno 2021

Appendino non ha nessuna poltrona pronta a Roma

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

La sindaca di Torino, Chiara Appendino, dopo la decisione di non ricandidarsi alle elezioni 2021, a chi le chiedeva quale sarà il suo futuro ha voluto ribadire che non si sono ruoli che sta aspettando di ricoprire.
“Non è che ogni volta che si fa passo di lato significa che c’è un’altra poltrona pronta, ho fatto un passo di lato per coerenza e i prossimi otto mesi saranno tutti concentrati sulla città”.
“Si fa politica perché si è coerenti con sé stessi – aggiunge Appendino – io continuerò a fare politica, ma il passo di lato non significa che ci sia qualcos’altro pronto”.
“È il momento che non si parli più di Appendino, ma che le forze politiche inizino a parlare del futuro della città e mi spenderò per questo”.
“È il momento – aggiunge – che si mettano da parte gli interessi di bottega, i personalismi, adesso l’oggetto di discussione deve essere la città e che futuro la città vuole. Sono certa che le forze politiche avranno questa responsabilità”.
“Tornassi indietro mi ricandiderei, rifarei questa esperienza. Per me è un onore rappresentare questa città. E’ un pezzo della mia vita di cui sono orgogliosa”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor

Primo Piano