16.8 C
Torino
mercoledì, 29 Maggio 2024

Ambiente: Verbania, per Legambiente è bandiera nera

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Legambiente assegna a Verbania la ‘bandiera nera’ alle pagelle della ‘Carovana delle Alpi 2020’, campagna promossa a livello nazionale, dall’associazione ambientalista. Critica la risposta della sindaca del comune piemontese, Silvia Marchionini, che imputa il basso posizionamento nella graduatoria, ad una valutazione assolutamente discrezionale da parte di Legambiente e per la costruzione di una pista da cross a Fondotoce, ad opera di privati.

“E’ un evidente abbaglio senza dati oggettivi” spiega la sindaca “Nel rapporto emerge chiaramente che l’attribuzione delle bandiere verdi o nere non viene fatta sulla base di una classifica derivante da punteggi attribuiti a specifici e oggettivi indicatori ambientali, bensì da una raccolta di pratiche segnalate a vario titolo sul territorio nazionale, e poi valutate in maniera assolutamente discrezionale”.

“La bandiera nera data a Verbania per la costruzione di una pista per biciclette BMX a Fondotoce, realizzata da un investitore privato, è una scelta quindi discrezionale e non basata su dati o indicatori oggettivi. Crediamo – conclude Silvia Marchionini – sia un giudizio che, anche per qualsiasi cittadino, fa perdere a Legambiente credibilità. Speriamo che vogliano recuperare l’evidente errore commesso che sa di strumentalità e avversione agli investimenti privati”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano