21.1 C
Torino
martedì, 28 Maggio 2024

86 nuovi sindaci in Piemonte, al ballottaggio Cuneo e Alessandria 

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Sono 86 i sindaci eletti al primo turno delle amministrative 2022 in Piemonte. Tra questi quattro dei comuni con più di 15 mila abitanti: Asti, Borgomanero, Grugliasco e Mondovì. Ad Asti il sindaco uscente Maurizio Rasero è stato riconfermato vincendo contro Paolo Crivelli (centrosinistra), a Grugliasco il giovane Emanuele Gaito (PD), a Mondovì Luca Robaldo, appoggiato da 8 liste civiche, ha doppiato il candidato di centrodestra Enrico Rosso e a Borgomanero, infine, vittoria per il centrodestra di Sergio Bossi.

Si dovrà invece tornare al voto, il 26 giugno, ad Alessandria, Acqui Terme, Cuneo, Savigliano, Omegna e Chivasso.

Ballottaggi ad Alessandria, tra il candidato del centrosinistra Giorgio Abonante e il sindaco uscente Gianfranco Cuttica di Revigliasco; a Cuneo tra Patrizia Manassero (centrosinistra) e Franco Civallero (centrodestra), ad Acqui Terme tra Danilo Rapetti e il sindaco uscente Lorenzo Lucchini.
A Savigliano tra Antonello Portera e Gianfranco Saglione, a Chivasso tra Clara Marta (centrodestra) e Claudio Castello (centrosinistra), e a Omegna, tra l’uscente Paolo Marchioni (centrodestra) e Alberto Soressi (centrosinistra). 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano