25.4 C
Torino
venerdì, 19 Luglio 2024

Torino, bambina scrive alla Polizia: “Arrestate il Coronavirus. Voglio giocare con i miei amici”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Mia, una bambina di sei anni ha scritto una lettera, inviandola alla questura di Torino, in cui chiede che venga arrestato il Coronavirus, così lei può tornare a giocare con i suoi amici.

Scrive Mia:

“Ciao mi chiamo mia ho 6 anni, abito a Torino. L’ultima volta che sono uscita perché sono andata a scuola, vado agli scout, era febbraio.

Voi poliziotti e carabinieri arrestate il Coronavirus, vorrei ritornare a giocare con i miei amici.

Grazie per quello che fate”.

 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano