15.1 C
Torino
mercoledì, 29 Giugno 2022

Scritte contro gli Alpini nel centro di Torino dopo i fatti di Rimini

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

La protesta contro gli Alpini arriva a Torino, dove sui muri del centro cittadino sono comparse scritte contro il corpo militare dopo i fatti accaduti all’adunata nazionale di Rimini dello scorso weekend. Infatti, immediatamente dopo la parata sono arrivate oltre un centinaio di denunce via social di ragazze vittime di molestie da parte degli Alpini. E nella giornata di ieri è già stata depositata la prima denuncia ufficiale ai Carabinieri. 

Questa mattina sui muri del centro di Torino campeggiano scritte offensive nei confronti del corpo militare che dal canto suo ha risolto la questione prendendo le distanze da quanto accaduto e spiegando che “quando si concentrano in una sola località centinaia di migliaia di persone per festeggiare è quasi fisiologico che possano verificarsi episodi di maleducazione” aggiungendo “che ci sono centinaia, se non migliaia, di giovani che pur non essendo alpini, approfittano della situazione: a costoro, per mescolarsi alla grande festa, basta infatti comperare un cappello alpino, per quanto non originale, su qualunque bancarella”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano