14.8 C
Torino
lunedì, 27 Maggio 2024

Più forte è l’amore: collegati da tutto il mondo davanti alla Sindone

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

“Più forte è l’amore” è il tema scelto dal Custode monsignor Cesare Nosiglia per la preghiera straordinaria davanti alla Sindone di sabato 11 aprile. Un segno che si pone in continuità con le ostensioni del 2015 e del 2018.
Sottolineare la forza dell’amore è anche la volontà di aprire a quella speranza cui tutti siamo chiamati, all’esperienza della risurrezione che è il cuore della Pasqua.

La pagina Facebook Sindone 2020, , che continua il cammino della precedente Sindone 2015, è il centro di tutte le attività della diretta social che andrà in rete a partire dalle 16.30 e terminerà alle 18.30.
Nel corso della diretta, a cura dell’Ufficio di Pastorale giovanile della diocesi, verranno proposte testimonianze, riflessioni, esperienze che collegano la Sindone ai tempi difficili che in tutto il mondo si stanno vivendo. La diffusione della diretta social verrà realizzata e amplificata grazie al supporto di Facebook Italia che, per l’evento, ha messo a disposizione un proprio team dedicato.

La preghiera straordinaria davanti alla Sindone viene trasmessa in diretta su RaiTre nazionale dalle 16,55 alle 17,30, e contemporaneamente va in onda su TV2000.
Il segnale viene rilanciato in tutto il mondo grazie al collegamento con il Centro Televisivo Vaticano – Vatican Media che provvederà a distribuirlo via satellite a tutte le emittenti cattoliche italiane ed estere, in Europa, negli Stati Uniti, in Brasile e nell’Africa subsahariana.
Tramite la distribuzione su Telepace il segnale sarà rilanciato in Nord Africa, Medio Oriente sul canale Sky 515 HD e Australia e ancora sul canale 815 TVSAT.

L’arcidiocesi di Torino ha promosso questo momento di preghiera straordinaria organizzandolo nel giro di pochi giorni. È un evento che si intende celebrare in un clima di raccoglimento, di silenzio e di invocazione al Signore di quella “speranza” di cui tutti abbiamo bisogno. Si tratta dunque di uno sforzo che si sta compiendo “a costi zero”, che non sottrae risorse ad alcuna emergenza.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano