17.7 C
Torino
martedì, 23 Luglio 2024

Olimpiadi 2026 Milano-Cortina, Lo Russo (Pd): “Un’occasione persa per Torino. Sappiamo a chi dire grazie”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Poche parole, ma che pesano come un macigno quelle del capogruppo del Partito Democratico in consiglio comunale a Torino, Stefano Lo Russo, dopo che le Olimpiadi Invernali 2026 sono state assegnate a Milano e Cortina. Un’alleanza che poteva essere triplice, con Torino, ma che la sindaca Chiara Appendino e la sua maggioranza hanno respinto a suo tempo. E questo Lo Russo lo ricorda, visto anche le sue battaglie affinché il capoluogo piemontese avesse la possibilità di ospitare i Giochi nuovamente.

«Un’occasione persa per Torino. Sappiamo a chi dire grazie – dice Lo Russo – Da italiano sono contentissimo che abbiano assegnato le Olimpiadi 2026 a Milano e Cortina».

Da torinese – continua Lo Russo –  sono davvero dispiaciuto che la nostra città sia tagliata fuori a causa di una miopia suicida del Movimento Cinque Stelle  e a causa della debolezza di Appendino che non ha saputo gestire un dossier così importante».

«E alla fine a rimetterci è solo Torino. Sappiamo a chi dire grazie», ribadisce e conclude l’esponente Dem.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano