Erano in molti questa sera in via Po 51 a prendere parte alla Notte delle Edicole, l’iniziativa per sensibilizzare sulla crisi che sta vivendo questa categoria, attraverso una serata in cui l’edicola all’angolo con via Sant’Ottavio è rimasta aperta fino a tarda sera.
Residenti, esponenti della categoria, ma anche del mondo politico erano presenti. Tra questi anche l’assessore al Commercio Alberto Sacco. Solidarietà, ma nessuna promessa su un impegno per migliorare la situazione. Tanto che le parole di Sacco hanno suscitato la reazione del capogruppo dei Moderati Silvio Magliano.
“Se dici di non poter fare nulla per cambiare la situazione, perché sei venuto qui questa sera?” ha chiesto all’assessore Magliano.
“La politica non può limitarsi a fare presenza e passerella: deve dare risposte. – spiega l’esponente dei Moderati. – Le misure più urgenti sono sgravi fiscali e la possibilità di estendere la categoria merceologica di vendita oltre al solo prodotto editoriale, che ormai non basta più a garantire la sopravvivenza di un gran numero di attività.
Il mio impegno è stato costante in questi anni e continuerà anche in futuro in Sala Rossa”, conclude Magliano.