24.3 C
Torino
mercoledì, 17 Luglio 2024

Messina Denaro, condannato a 6 anni e 8 mesi Andrea Bonafede: ‘prestò’ l’identià al boss

Più letti

Nuova Società - sponsor

(Adnkronos) – Andrea Bonafede, uno dei fiancheggiatori di Matteo Messina Denaro di cui il boss aveva preso il nome nell'ultimo periodo della sua latitanza, è stato condannato con il rito abbreviato, a 6 anni e 8 mesi. Bonafede, di Campobello di Mazara (Trapani), era finito in carcere lo scorso febbraio scorso, dopo la cattura del boss.  Secondo il procuratore aggiunto Paolo Guido e i sostituti procuratori Pierangelo Padova e Gianluca De Leo, Bonafede si sarebbe occupato delle ricette mediche per il capomafia durante la sua latitanza per le cure oncologiche. La Procura aveva chiesto una condanna a 13 anni.  —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano