17.8 C
Torino
martedì, 22 Settembre 2020

La Festa della Tommaseo su Youtube il 7 giugno: “Servono 30 mila euro per attività e laboratori”. Adotta la scuola

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...
Andrea Doi
Andrea Doi
Giornalista dal 1997. Ha iniziato nel '93 al quotidiano La Nuova Sardegna. Ha lavorato per Il Manifesto, Torino Sera, La Stampa. Tra le sue collaborazioni: Luna Nuova, Il Risveglio del Canavese, Il Venerdì di Repubblica, Huffington Post, Avvenimenti e Left. Dal 2007 a Nuova Società.

La tradizionale festa dell’Istituto comprensivo Niccolò Tommaseo si svolgerà anche quest’anno, seppur in maniera differente dalle altre edizioni, come spiegano dalla scuola di via Dei Mille a Torino: “Tra la fine di maggio e i primi di giugno, si sarebbe svolta la tradizionale festa dell’Istituto Tommaseo, una festa di piazza con la partecipazione di centinaia di alunni, genitori, nonni e amici del Tommaseo, con la finalità di rinnovare il senso di appartenenza alla nostra scuola, ma soprattutto di raccogliere fondi indispensabili per l’attivazione dei numerosissimi progetti dell’istituto a favore di tutti gli allievi, ma anche per essere vicini alle famiglie con maggiori difficoltà economiche”.
Continuano dalla Tommaseo: “Quest’anno l’emergenza ci impedisce di ritrovarci tutti insieme in piazza, ma noi non ci siamo rassegnati all’idea di non fare nulla, così, grazie all’utilizzo della rete e dei social e con il supporto degli insegnanti e dei genitori rappresentanti, abbiamo pensato di trasformare l’evento in piazza in un appuntamento virtuale. Ma abbiamo bisogno anche di voi”.
“Vogliamo mantenere vivo lo spirito che anima il nostro istituto – continuano- una scuola inclusiva, ma soprattutto che sa guardare lontano e vuole preparare al futuro i suoi allievi e le sue allieve, offrendo loro tante opportunità che arricchiscono il tempo scuola ordinario”.
La Tommaseo non vuole “rinunciare ai laboratori, alle visite in esterno e a fare in modo che tutti possano partecipare”. Ed ecco l’idea della preside Lorenza Patriarca, consigliere comunale in Sala Rossa: “Domenica 7 giugno, nel pomeriggio, vi aspettiamo sul canale Youtube della Scuola per salutarci, vedere i lavori dei nostri allievi, ascoltare il coro, fare ginnastica insieme, raccontarci storie, sentirci di nuovo uniti e vicini, anche se solo virtualmente”. 
“Sarà un momento di condivisione e di gioia, ma perché funzioni e abbia successo, vi chiediamo di aiutarci. I modi per esserci sono molteplici: condividere con i propri contatti l’appuntamento di domenica; inviarci materiale per arricchire il palinsesto della giornata, ma soprattutto partecipare alla campagna di raccolta fondi in prima persona”. 
E per farlo basta veramente poco, come ad esempio “diffondere il link dell’iniziativa https://www.retedeldono.it/it/ic-tommaseo/adottalascuola2020.
“Obiettivo raggiugnere i 30 mila euro necessari a finanziare il Fondo per il Diritto allo studio, che copre le spese per laboratori, uscite e attività a chi non ha la possibilità di pagare; acquistare nuove LIM e attrezzature informatiche per la didattica; sostenere percorsi per alunni con Bisogni Educativi Speciali; acquistare libri di testo in prestito d’uso nella secondaria e materiale didattico per chi fa più fatica a comprarli”.
“Inviateci materiale da condividere all’indirizzo festascuola@tommaseo.edu.it o postatelo sui vostri social utilizzando l’hastag: #adottalascuola2020 oppure diventate personal fundraiser della campagna, seguendo le indicazioni riportate sulla piattaforma https://www.retedeldono.it/it/ic-tommaseo/adottalascuola2020 (sezione FUNDRAISER)”, concludono dalla Tommaseo.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Laus: “Periferie diventino zone franche urbane”

Da tempo Torino è salita sul podio nazionale delle città con le periferie più popolate. E il primato purtroppo le è valso...

Moncalieri, Paolo Montagna si conferma sindaco. Ballottaggio a Venaria e Alpignano

Secondo mandato per Paolo Montagna, l'esponente del Partito Democratico che al primo turno si riconferma sindaco di Moncalieri con un consenso che...

Pd, lavorare sulle periferie per superare il voto “di protesta”

L'analisi del voto, a caldo, è sempre frutto di una percezione personale in attesa di dati più chiari, flussi e studi più...

Caso Ream, Appendino: “Ho agito in buona fede. Resto sindaca ma mi autosospendo da M5s”

Dopo la sentenza di primo grado che la condanna a sei mesi per il reato di falso in atto pubblico relativo al...

I Cinque Stelle dalla parte di Appendino: “Continuiamo a sostenerla”

Se la maggioranza pentastellata ha vissuto momenti di crisi e ha dubitato della propria sindaca non è di certo oggi. Anzi la...