19.5 C
Torino
martedì, 2 Giugno 2020

Gli archetti per le bici e la partecipazione secondo i Cinque Stelle

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...

Torino, scoppia la rivolta contro la polizia in corso Giulio. Quattro anarchici fermati (VIDEO)

Secondo gli anarchici si è trattato di un sopruso delle forze dell'ordine, mentre la polizia replica che il tutto sarebbe scoppiato per impedire l'arresto...
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Scritto da Michele Paolino
Il 14 Maggio in circoscrizione IV il gruppo consigliare 5 stelle ha presentato un’Ordine Del Giorno con cui chiede all’assessora Lapietra l’installazione di archetti sul nostro territorio.
Una richiesta condivisibile, se non fosse che, questa richiesta viene presentata tale e quale in tutte le circoscrizioni, quindi è quantomeno una scelta cittadina.
Ma se la città ha istituito uno strumento come la Consulta della mobilità ciclistica e della moderazione del traffico, luogo in cui ci si confronta con le associazioni, perché passa attraverso le circoscrizioni per far approvare un elenco con precisi indirizzi in cui installare archetti e rastrelliere?
Per di più, nel momento in cui, come gruppo PD della circoscrizione IV chiediamo di ritirare l’elenco e di discuterlo passando attraverso luoghi di partecipazione, quali le commissioni di quartiere per i cittadini e la consulta delle biciclette per le associazioni, loro rifiutano di ritirare il preciso elenco.
Dunque, per il Movimento 5 Stelle è diventata inutile la partecipazione, che a quanto pare è stata soltanto il cavallo di battaglia nel la campagna elettorale.
Aggiungiamo anche che nell’elenco proposto non vengono presi in considerazione importanti progetti futuri che dovrebbero svilupparsi sul nostro territorio:
il percorso ciclabile Torino-Collegno, la pedonalizzazione del Borgo Vecchio Campidoglio e il progetto Torino Spazio Condiviso in basso San Donato.
Viene da chiedersi se l’Assessora Lapietra è a conoscenza di questa richiesta portata avanti dal M5S.
Se ne fosse a conoscenza, sarebbe grave l’assoluta mancanza di visione rispetto alla mobilità cittadina. Se non ne fosse a conoscenza, sarebbe evidente una spaccatura tra la base e la giunta. Perché, evidentemente, i luoghi scelti sono stati probabilmente decisi nei gruppi di lavoro del M5S.
Per utilizzare al meglio i soldi derivanti dalle aziende private di Free Floating, (http://www.comune.torino.it/bici/bike-sharing-a-flusso-libero-si-amplia-lofferta-per-chi-sceglie-la-bici-per-muoversi-in-citta/) sarebbe opportuno tener conto che possono essere utilizzati anche per le piste ciclabili, ed impegnarli soltanto sugli archetti, sarebbe un’occasione persa, e se ne vedono poche ultimamente in città.
Con queste richieste, diventa evidente la mancanza di visione sul tema della mobilità sostenibile da parte dei 5 stelle, a noi non resta che suggerire un ritorno all’ascolto delle associazioni presenti nella Consulta della mobilità ciclistica e della moderazione del traffico, e l’ascolto di tutti i cittadini. Insomma, uscite fuori dai vostri gruppi di lavoro. Noi saremo disponibili a co progettare seriamente il futuro della mobilità.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Aurora, ora lo spaccio arriva anche ai giardini Saint Bon

Silvio Magliano, Capogruppo Moderati in Consiglio Comunale Torino denuncia quanto starebbe accadendo, dopo le segnalazioni di "soggetti che frugano tra le siepi, verosimilmente...

Torturano a morte un riccio per divertimento e pubblicano il video su Instagram: denunciato 14enne

Lo hanno preso a calci, palleggiando come fosse una pallina. Così un riccio è morto, ucciso da dei ragazzini, che poi hanno...

Coronavirus, il Piemonte riapre i confini

Il Piemonte riapre i confini. Scendono i contagi da Coronavirus e i decessi. Solo 21 nella giornata di oggi, mentre le vittime...

Serie A, si riparte con Torino-Parma il 20 giugno: il calendario completo Sky e Dazn

Il campionato di serie A ripartirà sabato 20 giugno con Torino-Parma, recupero della 25esima giornata. Orario della partita dei granata alle 19:30,...

Ecco Immuni: da oggi si può scaricare l’applicazione anti Covid

Finalmente è arrivata l'applicazione Immuni.Lanciato il sito all'indirizzo Immuni.italia.it entro questa sera, 1 giugno, sarà possibile scaricare l'app con smartphone compatibili sugli...