12 C
Torino
mercoledì, 29 Maggio 2024

Da mercoledì Gtt taglia il 50% delle corse

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Da mercoledì 18 marzo i mezzi pubblici torinesi funzioneranno al 50 per cento. Gtt infatti tagli la metà delle corse, adottando il modello di servizio utilizzato nel periodo estivo festivo.

Saranno in circolazione 400 mezzi di superficie, tram e bus, e la metropolitana nelle ore di punta transiterà con una frequenza di 4 minuti.

Confermati invece gli orari di apertura è chiusa del servizi, con prima corsa alle 5 del mattino e ultima a mezzanotte.

Per le linee ferroviarie gestite da Gtt, che già attualmente viaggiano al 50% del servizio normale, è stata ripristinata la velocità massima di 50 kmh all’ora per evitare che in cabina ci siano contemporaneamente il macchinista e il capotreno.

Invece il servizio su gomma extraurbano è stato rimodulato adattandolo al calo di passeggeri e adattando gli orari a quelli di un periodo non scolastico. Garantite, però, le corse per gli stabilimenti industriali che sono in attività.

Gtt ha inoltre stabilito che ogni turno inizi e finisca in deposito in modo da consentire la sanificazione del posto guida a ogni cambio turno. Ai dipendenti in arrivo al deposito, inoltre, infermieri esterni misureranno la temperatura corporea.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano