Restano ancora chiusi i mercati rionali di Torino, ma la sindaca promette che si sta lavorando per la loro riapertura già da questo mercoledì. Questo è l’auspicio di Chiara Appendino, che dopo la sospensione di lunedì sta studiando come riaprire, dopo la chiusura su indicazione dell’ultima ordinanza della Regione Piemonte, ma facendo rispettare le regole dettate dall’emergenza Coronavirus.

“Vogliamo tenerli aperti perché ci consentono di ridurre l’afflusso ai supermercati – spiega la prima cittadina – perché spesso sono vicini alle abitazioni dei rispettivi clienti e quindi riducono gli spostamenti delle persone e perché garantiscono prezzi accessibili di frutta e verdura”.

 “I mercati saranno recintati – aggiunge Appendino – ci sarà un accesso presidiato da parte della Polizia municipale e dei volontari della protezione civile”.

“Per ogni banco potranno esserci al massimo due persone, per cui un mercato di dieci banchi potrà avere al massimo venti persone all’interno”.

“Una volta riaperte le bancarelle, i mercatali si sono detti disponibili anche a consegnare a domicilio, per chi lo vorrà”, conclude la sindaca.