12.4 C
Torino
lunedì, 24 Giugno 2024

Collisioni, arriva Mr Rain nella nuova arena di Parco Tanaro

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Quale miglior modo per annunciare la nascita del nuovo spazio a Parco Tanaro se non attraverso un concerto: giovedì 20 luglio arriverà ad Alba Mr Rain, l’autore del brano Supereroi certificato disco di platino a due settimane dall’uscita, che ha conquistato il pubblico di Sanremo aggiudicandosi il podio della kermesse ed emozionando tutte le generazioni, dai grandi ai più piccoli.

Mr Rain, l’artista multiplatino con all’attivo oltre 700 milioni di streaming, 13 dischi di platino e 5 oro, e autore di hit come “Fiori di Chernobyl”, “9.3”, “Meteoriti” e “Ipernova” è il primo ospite annunciato di un ricco cartellone di concerti, serate e iniziative che animeranno la capitale del tartufo nell’ambito del progetto di riqualificazione del Parco fluviale. D’accordo con l’autore – da sempre sensibile alle tematiche ambientali – il 10 % dell’incasso del concerto sarà destinato alla messa a dimora di nuove piante nell’area parco. Le prevendite sono infatti aperte da martedì 28 febbraio alle ore 15.00 su Ticketone e Dice.

È un bel segnale sapere che un grande artista che arriva direttamente dal palco di Sanremo abbia accettato di esibirsi a Parco Tanaro, dando valore a un’idea di rilancio dell’area che passa per il progetto di Collisioni” – commentano il Sindaco di Alba Carlo Bo e l’Assessore al turismo e alle manifestazioni Emanuele Bolla – “Questo concerto rappresenta un tassello della riqualificazione dell’area che nel tempo saprà affermarsi come luogo di incontro aperto agli Albesi e a quegli enti e associazioni disponibili a proporre attività sugli spazi in modo coerente, trasformando sempre di più il parco in un luogo vivo e capace di fare incontrare le persone”.

Accanto alle quattro grandi giornate in Piazza Medford, il cartellone di eventi potrà infatti ampliarsi, grazie alla nuova area con le proposte del Collisioni Circus nella stagione fredda e nella stagione estiva proponendo serate in musica per giovani e anziani, incontri culturali, concerti e spettacoli di circo dedicati ai bambini, ma anche di strutturare meglio i laboratori del Progetto Giovani che stanno a cuore all’Associazione.

La nuova area, dotata di una tensostruttura completamente attrezzata per lo spettacolo in inverno, e di un palco professionale coperto per l’estate, sarà inoltre a disposizione non solo delle scuole di Alba per le assemblee di istituto, le feste studentesche e le proposte culturali delle associazioni, ma anche di tutte quelle realtà locali e nazionali che vorranno cogliere la sfida di investire sulla città e incrementarne ulteriormente l’offerta.  

“La sfida del parco ci sembrava perfetta per Collisioni” – commenta il direttore artistico Filippo Taricco – “Alba a soli due passi dal centro ha un’area dagli enormi potenziali ad oggi sottoutilizzata: il Parco Tanaro, che necessita di nuova piantumazione di pregio, presenta ancora elementi del passato industriale e necessita di un potenziamento dell’illuminazione che permetta a un gruppo di ragazze di passeggiarci di notte senza il timore di fare brutti incontri. Per questo, vorremmo contribuire alla sfida dell’amministrazione di riqualificare il parco e vorremmo provare a dimostrare che giovani, musica e socialità non sono contrari alla salvaguardia del verde, anzi, siamo convinti che soltanto abitando i luoghi ce ne si possa prendere cura. Abbiamo dato inizio a un ingente piano di investimenti, che comprenderà piantumazione di pregio, nuova illuminazione, telecamere di sorveglianza, un presidio notturno stabile, l’installazione di bagni e naturalmente l’allestimento di strutture in grado di ospitare eventi nazionali con un sistema di insonorizzazione nel rispetto della quiete pubblica”. 

Il parco diventerà inoltre il centro delle attività del Progetto Giovani, e con i ragazzi delle scuole di Alba insieme ai nostri partner vorremmo dare vita a laboratori pratici, dedicati alla tutela e alla cura del verde, ad attività di fundraising tramite i nostri social per l’acquisto di alberi, per riaffermare il concetto fondamentale che lo spazio pubblico è la casa di tutti e che tutti siamo chiamati a prendercene cura.   

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano