9.4 C
Torino
martedì, 16 Aprile 2024

Biancheria per la casa: quali sono i tessuti più pregiati?

Più letti

Nuova Società - sponsor

In qualsiasi casa la biancheria ha un ruolo fondamentale, sia che si tratti di biancheria per la tavola oppure per la stanza da bagno o per la camera; in effetti, se è vero che all’interno del settore biancheria vi sono alcuni prodotti non strettamente indispensabili, la gran parte di essi fa parte del nostro vivere quotidiano e sarebbe davvero impossibile poterne fare a meno. 

Detto ciò, la biancheria non ha solamente un ruolo funzionale, ma pure estetico, anche perché è visivamente presente in ogni angolo delle nostre case. È quindi più che normale, quando ci troviamo a dover acquistare della biancheria, scegliere con grande attenzione i vari articoli in modo da armonizzarli il più possibile con lo stile della nostra abitazione. 

Ovviamente è fondamentale che i vari articoli siano realizzati con tessuti di alta qualità, così da apparire “come nuovi” anche dopo svariati utilizzi. Ma quali sono i tessuti più pregiati con i quali si possono realizzare i vari prodotti di biancheria per la casa? Scopriamolo analizzando brevemente i settori letto, bagno e tavola rifacendoci al catalogo di Ferò biancheria per la casa, un’azienda che propone articoli pregiati a prezzi accessibili e che ha fatto della qualità e della raffinatezza dei tessuti e delle lavorazioni il proprio marchio di fabbrica. 

Biancheria da letto: dal lino al raso cotone 

Nella produzione della biancheria da letto si possono utilizzare vari tipi di tessuto; per esempio, sul sito di Ferò vengono proposte lenzuola pregiate realizzate in lino 100%, raso di cotone thread count 300 e cotone percalle. Ognuno di questi tessuti ha caratteristiche che vanno al di là del mero fattore estetico; infatti, non risultano soltanto molto eleganti e raffinati, ma hanno anche caratteristiche come morbidezza al tatto, traspirabilità, leggerezza e resistenza. 

Biancheria da bagno: il segreto dell’alta grammatura

La biancheria da bagno può essere realizzata in lino, ma il tessuto al quale le case produttrici ricorrono più comunemente è la spugna di cotone 100%; la spugna è infatti un tessuto che garantisce una grande assorbenza, caratteristica necessaria per la biancheria da bagno; non tutte le spugne però hanno un’elevata grammatura come quella dei prodotti di Ferò; si tratta di un requisito importante che esprime il peso in grammi per metro quadrato di tessuto; più è alta e maggiore è il livello qualitativo del prodotto. Una grammatura elevata conferisce all’articolo non solo un aspetto molto lussuoso, elegante e raffinato, ma è altresì garanzia di morbidezza, resistenza e notevole assorbenza. Ottimi prodotti sono quelli con grammature superiori ai 400 g/mq. 

Biancheria da tavola: dal cotone al misto lino

Anche la biancheria da tavola può essere realizzata utilizzando vari tipi di tessuto; in commercio si trovano proposte la cui qualità è estremamente variabile; fra i tessuti più pregiati si ricordano principalmente il puro lino stone washed e il jacquard misto cotone; ottimi tessuti sono anche il raso cotone, il misto seta e il misto lino. Moltissime tovaglie sono poi realizzate in cotone, un tessuto di cui esistono diverse tipologie che si differenziano essenzialmente per l’aspetto qualitativo; infatti accanto a prodotti realizzati con cotoni di alto pregio, se ne trovano altri di qualità inferiore, spesso utilizzati, come si suol dire, “per tutti i giorni”. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano