20.5 C
Torino
giovedì, 18 Luglio 2024

Vaccini anti Covid allarme a Torino: ci sono gli spazi, ma mancano i medici per farli

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

I punti per fare i vaccini anti Covid ci sono. E uno in più è stato inaugurato questa mattina nel parcheggio dell’Allianz Stadium della Juventus a Venaria, in provincia di Torino. Quello che mancano sono i medici per vaccinare. È l’allarme che ha lanciato l’assessore piemontese alla ricerca applicata per l’emergenza Covid Matteo Marnati.

“Stiamo attendendo un numero di vaccini superiore a quello che fino ad oggi ci hanno mandato ed è dunque necessario utilizzare tutte le risorse umane che abbiamo a disposizione”, dice Marnati.

“Il problema non è avere tantissimi punti vaccinali, ma concentrarli in modo che le risorse umane che abbiamo a disposizione possano fare più vaccini possibili – aggiunge – Oggi mancano i medici, non i punti vaccinali”.

Marnati ha ricordato che ci sono vari spazi a Torino, dal Valentino alla caserma Moncalieri e ora lo stadio della Juventus. Ed è per questo che la Regione Piemonte nei giorni scorsi ha lanciato un appello per medici, infermieri in pensione e chiunque possa essere reclutato per la campagna vaccinale.

All’Allianz Stadium verrano inoculate 200 dosi al giorno, assicurano dalla Regione.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano