-0.4 C
Torino
venerdì, 28 Gennaio 2022

Tutela dei campi pozzi: i risultati della ricerca sulle metodologie per la gestione e salvaguardia dell’acqua

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Giovedì 2 dicembre alle ore 10,00 presso il Padiglione dell’Acqua SMAT, in corso XI Febbraio 14, a Torino, verranno illustrati i risultati del progetto di ricerca finalizzato ad indagare l’assetto idrostrutturale del sistema acquifero, le componenti di alimentazione e a costruire una previsione dell’andamento del flusso idrico sotterraneo.

Un progetto nato dalla collaborazione scientifica tra il Centro Ricerche SMAT, l’Istituto di Geoscienze e Georisorse del Consiglio Nazionale delle Ricerche, l’ARPA Piemonte e la Regione Piemonte. Alla presentazione parteciperanno Paolo Romano, Presidente SMAT; Angelo Robotto, Direttore Generale ARPA Piemonte; Paolo Mancin, Dirigente Settore Tutela delle Acque Regione Piemonte; Roberto Ronco, Direttore Generale ATO3 Torinese; Giordano Colarullo, Direttore Generale Utilitalia; Antonello Provenzale  Direttore CNR-IGG, Pisa, delle ricercatrici edei ricercatori che hanno condotto lo studio.

L’incontro sarà l’occasione per illustrare la metodologia di lavoro utilizzata per indagare i sistemi acquiferi pedemontani dell’area metropolitana di Torino e, in particolare, nelle aree di interesse regionale di Venaria Reale e Scalenghe con l’obiettivo generale di produrre significativi elementi conoscitivi per la salvaguardia dei campi pozzi che insistono su quei territori.

Le risorse idriche sotterranee costituiscono il 97% delle risorse globali di acqua dolce ed il 70% in volume degli approvvigionamenti totali di SMAT: la determinazione e valutazione dello stato degli approvvigionamenti in termini di stabilità ed affidabilità a breve e medio periodo riveste quindi un ruolo fondamentale per la sostenibilità e la gestione del servizio nel territorio di riferimento.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano