15.1 C
Torino
martedì, 28 Giugno 2022

Torino, consiglio d’Europa dei ministri degli Esteri: centro blindato e zona rossa

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Una zona con divieto di accesso e impiego massiccio delle forze dell’ordine, senza pero’ varchi e check point che blindino la città. Torino si prepara a ospitare i 46 ministri che venerdì parteciperanno al 132esimo comitato dei ministri degli esteri del Consiglio d’Europa, ospitato all’interno della Reggia di Venaria. I rappresentanti politici arriveranno in città domani, visiteranno il Parlamento Subalpino e quindi si recheranno a Palazzo Madama, dove inizieranno ufficialmente i lavori. Il giorno dopo, venerdì, i ministri si sposteranno alla Reggia.

Un’ordinanza della prefettura ha disposto il divieto di accesso, dalle 9 a mezzanotte, in piazza Castello, via Accademia delle Scienze, Piazza Carignano e viale dei Partigiani fino all’incrocio con Corso San Maurizio. Mentre a Venaria non sono previste manifestazioni di protesta, e’ probabile che a Torino scendano in strada i gruppi antagonisti.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano