20 C
Torino
venerdì, 12 Agosto 2022

Sardine, a Torino in 27 mila aderiscono e preparano la manifestazione

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

In due giorni il gruppo Facebook delle sardine di Torino ha superato le 27.000 adesioni. Nato dopo i successi delle manifestazioni di Bologna e Modena dove sono scesi in piazza in migliaia contro la Lega e Matteo Salvini, il gruppo sta lavorando per evento anche sotto la Mole. Un flash mob a dicembre, probabilmente.

Per ora i promotori delle Sardine torinesi hanno deciso di non rilasciare interviste e parlano solo attraverso i post del gruppo “6000 sardine a Torino”.

«Questo – scrivono – è un gruppo spontaneo nato dal rifiuto del’odio e delle idee sovraniste e razziste ed è cresciuto ben oltre le aspettative degli amici che lo hanno creato nessuno dei quali ha tessere o partiti di riferimento e nemmeno le idee di ciascuno probabilmente combaciano esattamente con quelle degli altri».

«Questa – dicono – è la ricchezza dell’idea, tutti uniti da ideali di democrazia, solidarietà ed eguaglianza da condividere e difendere. Siamo contrari ai fascismi delle attuali destre e non vogliamo etichette, non cerchiamo invettive e odio ma allegria e speranza contro l’imbarbarimento della politica prodotto da Salvini e dai suoi alleati e sostenitori».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano