Torna sul palco, dopo il successo del gennaio 2019, lo spettacolo teatrale firmato dal blogger torinese Paolo “Tex” Tessarin e Marco Perucca: “Foodification, come il cibo si è mangiato la città”.

Il cineteatro Baretti ospita la seconda edizione de “La Piccola Rassegna Teatrale Torinese” e la rassegna riparte con una prima dedicata allo spettacolo firmato da “Tex” e Petrucca, regia di Stefania Chianello, mentre la parte tecnica, di un’opera rinnovata e che torna a grande richiesta, è affidata a The Soundtrackers.

In una Torino di un futuro non troppo lontano, un solitario avventore varca le soglie di un ristorante di tendenza dall’improbabile nome de “Il sapore dell’officina”. Qui troverà a servirlo un cameriere i cui pensieri faranno da contraltare all’ottimismo dell’ingenuo commensale. Nel corso di una cena che va dal bio km zero all’esotico, uno scambio di battute e monologhi che guidano un percorso attraverso le trasformazioni che Torino e l’Italia hanno vissuto negli ultimi quindici anni proprio a causa di una nuova concezione del cibo che da nutrimento diventa prodotto, status symbol e protagonista di gentrification.

Dalla fondazione di Eataly nel 2003, alle recensioni dell’ultimo ristorante di tendenza sorto nel distretto del cibo sano e pulito, dove anche i riders Foodora pedalano felici. Dal Salone del Gusto allo Street Food, passando per la Sagra della Salamella fritta nel cuore della città: come è successo tutto questo? Avevamo davvero bisogno di tutto questo? Tra il recente passato e un futuro prossimo che profuma di distopia molto vicina alla realtà, Paolo “Tex” Tessarin e Marco Perucca vi porteranno in viaggio per la Capitale del Food, con le sue virtù e i mille interrogativi che porta con sé.

Foodification è un progetto di Paolo “Tex” Tessarin e Marco Perucca che si occupa di raccontare le trasformazioni delle nostre città attraverso la lente della gourmet gentrification.

Spiegano gli autori: «Partendo da casa nostra, Torino, abbiamo iniziato nel 2016 ad analizzare le relazioni tra cibo e territorio: dal Salone del Gusto al Parco del Valentino alla nascita di Eataly fino ai mutamenti commerciali ed estetici che i nostri quartieri hanno subìto per effetto della gentrification che accomuna molte città italiane in un fenomeno diventato ormai globale. Lo studio della Capitale del Food ci ha portato a creare un modello di città foodificata con i suoi vizi, le sue distorsioni e i cambiamenti urbanistici indotti nei nostri quartieri e nella vita dei cittadini locali».

La “Piccola Rassegna Teatrale Torinese” è curata da Circolo ARCI SUD, Babelica, Spaghetti Comedy Lounge, con il supporto di ARCI Torino.

L’appuntamento è per giovedì 5 dicembre al Baretti, alle 21.30.

Ingresso 10 € – Soci Arci 8 €

Info e biglietti: ifoodificatori@gmail.com

Tel.338 4392037

www.cineteatrobaretti.it

www.foodification.org