18.2 C
Torino
giovedì, 18 Luglio 2024

Piazza Umbria, Appendino chiede scusa sui social: “Con me doveva venire anche Grillo, ma stavo proprio male”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Ha chiesto scusa via facebook, la sindaca Chiara Appendino, per non aver potuto incontrare gli abitanti di piazza Umbria, come era previsto. La prima cittadina di Torino ha voluto così smorzare i toni delle polemiche nate dopo che l’accusa da parte del Pd di aver disertato il faccia faccia con i cittadini con la scusa di star male per poi incontrare invece il comico ligure.
«Mi scuso con le persone che questa mattina, a causa della febbre, ho dovuto rinunciare a incontrare in Piazza Umbria, dove peraltro avevamo previsto di portare anche Beppe Grillo, giunto in città ieri sera», ha detto.
«Sono sincera, non me la sono sentita e ribadisco le mie scuse, due ore di incontro di mattina presto non mi avrebbero aiutata a rimettermi in sesto per la seduta del Consiglio Comunale che si è appena conclusa e per un importante incontro previsto per domani a Roma sul Salone del Libro», continua Appendino.
«Ho comunque fatto raccogliere i numeri di telefono delle persone che si erano presentate per parlare con me e le chiamerò tutte il più presto possibile. Con Beppe Grillo ho avuto il piacere di scambiare brevemente due parole nel mio ufficio prima di lasciarlo con i consiglieri e tornare a lavorare. Qualunque altra interpretazione su come sia andata questa mattinata in occasione del tour è falsa, e ci tenevo a spiegarvelo personalmente», ha concluso la sindaca, che ha assicurato che giovedì 22 sarà in Piazza Umbria dalle 8 alle 9.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano