2.9 C
Torino
mercoledì, 25 Novembre 2020

Montà (Lista Città di Città) ad Appendino: “Aiutare Comuni torinesi con fondi avanzo di amministrazione. Investire su sicurezza strade e scuole”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

Torino, 15 novembre studenti assediano le banche

Torino: studenti in piazza in assedio alle banche. Tensione con la polizia che accenna ad una carica. © RIPRODUZIONE RISERVATA
Comunicato Stampa
Comunicato Stampa
Puoi inviare il tuo comunicato stampa all'indirizzo redazione@nuovasocieta.it

“La sindaca metropolitana abbia il coraggio di attingere all’avanzo di amministrazione per garantire la sicurezza di strade e scuole. Occorre dare un segnale chiaro e forte ai Comuni del territorio, già provati da mille difficoltà e ulteriormente messi in ginocchio dall’emergenza sanitaria”.

Lo afferma il sindaco di Grugliasco Roberto Montà, capogruppo della lista Città di Città in Città Metropolitana, dopo le dichiarazioni rese, nelle scorse ore, dalla stessa Chiara Appendino.

“Sappiamo che c’è un avanzo di cassa di qualche decina di milioni di euro. Non accadeva da anni – prosegue Montà -. Senza entrare nel merito della questione e al di là di ogni valutazione politica, il minimo che Appendino potrebbe fare è tendere la mano ai sindaci con un atto concreto e immediato.

La sindaca metropolitana faccia qualcosa e dia un senso al ruolo dell’ente che rappresenta, invece di continuare a tacere di fronte al trattamento inaccettabile che la Regione Piemonte ha riservato ai Comuni torinesi con i fondi della Legge 18″, conclude Montà. Il nostro gruppo lavorerà nelle commissioni per sottoporre al Consiglio Metropolitano una proposta che tenga conto delle esigenze del territorio e della necessità di sostenere la ripresa economica.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Cirio: “Dal 4 dicembre negozi aperti per lo shopping natalizio”

Aspetta solo il semaforo arancione per riaprire le attività commerciali Alberto Cirio che vede il suo Piemonte sempre più fuori dalla zona...

Piemonte guida la battaglia contro i colossi dell’e-commerce

Una proposta di legge per aumentare le aliquote della web tax per i colossi dell'e-commerce: 15 per cento abitualmente e fino al...

Blitz anarchico contro le sedi di Stampa e Repubblica

Petardi, fumogeni e lanci di uova contro la palazzina di via Lugaro che ospita le redazioni di La Stampa e quella torinese...

Puntare al cuore. La Circoscrizione 1, Centro-Crocetta

La Circoscrizione 1 Centro Crocetta è conosciuta come quella più elegante e più ricca: ma se si toglie la carta velina della...

Ztl, sospensione prorogata fino al 5 dicembre a Torino

Nuova proroga per il provvedimento di sospensione della ZTL Centrale fino a sabato 5 dicembre 2020 (compreso).La decisione segue l'adozione da parte della...