15.3 C
Torino
martedì, 28 Maggio 2024

Monica Cirinnà inaugurerà lo spazio diritti gay al Salone del Libro

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

di Moreno D’Angelo

Sarà la senatrice Monica Cirinnà a inaugurare l’Agorà dei diritti il 12 maggio al Salone del Internazionale Libro. Lo spazio, interamente dedicato ai diritti LGBT(lesbiche, gay, bisessuali e transessuali), rappresenta una importante novità della grande kermesse in programma al Lingotto Fiere dal 12 al 16 maggio.

Lo spazio gestito dal coordinamento Torino Pride sarà ospitato presso l’Arena Piemonte dove sono presenti gli stand della Regione Piemonte, del Consiglio Regionale del Piemonte e della Città di Torino. L’iniziativa è frutto della collaborazione tra la Regione Piemonte e il Coordinamento Torino Pride  (di cui ricorre quest’anno il decennale). Oltre alle pubblicazioni e la possibilità di avere ampie informazioni sulle tematiche gay  lo spazio ospiterà un ricco programma di incontri e iniziative culturali.

Ancora una volta libri e cultura si confermano un fondamentale  strumento per formare una società più consapevole e più attenta ai diritti di tutte e tutti in un Salone dove  eventi, dibattiti, e personaggi e immancabili  polemiche la fanno da padrona rispetto ai tanti volumi che saranno presentati.

All’apertura dell’Agorà dei diritti insieme alla senatrice del partito democratico, in prima linea sulla step child adoptions, ci saranno il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, il sindaco Piero Fassino, il  Presidente del Consiglio Regionale Mauro Laus e il coordinatore del Torino Pride Alessandro Battaglia.

 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano