25.2 C
Torino
martedì, 23 Luglio 2024

La Reggia di Venaria modello per valorizzare il patrimonio delle residenze reali di tutto Piemonte

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

“Residenze Reale del Piemonte” potrebbe esser il nuovo nome del Consorzio Venaria Reale, secondo quanto proposto dall’assessore alla cultura Antonella Parigi. L’obiettivo è valorizzare le residenza reali nel loro complesso puntando, inizialmente, alla splendida Palazzina di Caccia di Stupinigi e al Castello di Racconigi, integrandoli con i Parchi reali come quello de LaMadria.
Insomma un nuovo modo di strutturare un sistema di Residenze Reali piemontesi partendo dal successo del “modello Venaria”. Un modello che ha riscontrato un successo straordinario nella valorizzazione del patrimonio culturale e sulla qualità dell’offerta turistica piemontese, con risultati gestionali e di immagine importanti, tanto da fare della Reggia di Venaria in pochi anni un vero e proprio punto di riferimento a livello nazionale. Su questa base è stato richiesto al Consorzio Venaria di mettere in rete servizi e competenze a supporto degli altri complessi monumentali del Piemonte. Questo per realizzare un sistema delle Residenze Reali in grado di consentire una promozione e valorizzazione complessiva dei siti qualificanti del patrimonio paesaggistico e architettonico sabaudo. Una vera operazione di marketing territoriale che fa tesoro del successo internazionale della Reggia di Venaria.
Fabrizio del Noce, presidente di Venaria Reale e il direttore Alberto Vanelli hanno mostrato attenzione e disponibilità verso l’iniziativa dall’assessore Parigi. Tutta l’operazione, che potrebbe portare in tempi brevi alla costituzione del nuovo soggetto “Residenze Reali del Piemonte” sarà sotto l’egida della Regione Piemonte.
Di Moreno D’Angelo

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano