Indonesia: cosa vedere? La domanda sorge spontanea quando inizi a meditare su dove trascorrerai le tue vacanze e scopri che questo è l’arcipelago più bello al mondo.

Qui è possibile ammirare templi antichi e godersi tramonti mozzafiato, le isole che costituiscono l’arcipelago sono circa 17000, per cui è possibile fare un tour e navigare fra un’isola e l’altra. Per gli amanti della navigazione e delle escursioni è consigliata una assicurazione viaggio, molto utile soprattutto in questi casi dove ci si allontana di parecchie migliaia di chilometri dall’Italia. Ecco alcuni consigli utili per godere al massimo del tuo viaggio in Indonesia e vivere una vacanza da sogno.

Qual è il periodo migliore per andare in vacanza in Indonesia?

Questa è la meta preferita dai viaggiatori “zaino in spalla”, infatti è possibile fare numerose escursioni anche nelle zone meno abitate che offrono paradisi naturali incontaminati dalla modernità. Il clima è tropicale, prevalentemente caldo – umido in tutti i mesi dell’anno con temperature medie di 28 gradi. Le stagioni si dividono in quella delle piogge e secca. La stagione delle piogge dura da settembre a marzo, la stagione secca è quella più consigliata, dura da aprile ad agosto.

Come organizzare il viaggio?

Le dimensioni dell’arcipelago sono enormi e i luoghi d’interesse numerosi, organizzare un viaggio in Indonesia significa studiare bene le regioni e scegliere le mete che più rispecchiano i tuoi gusti. Potrai concederti lunghe passeggiate nella giungla e incontrare simpatiche scimmie, oppure godere dei mari limpidi e le spiagge con una sabbia bianca e soffice. Ogni regione si differenzia per tradizioni, cultura e attrazioni.

Cosa visitare in Indonesia?

Per risparmiare puoi atterrare all’aeroporto della capitale. Giacarta offre ogni comfort moderno ed è una città moderna, qui potrai visitare numerosi musei e scoprire la cultura indonesiana tradizionale. Da non perdere il parco culturale Taman Mini Indonesia Indah, se invece vuoi un po’ tranquillità lontano dal caos metropolitano, il Love Bridge è il luogo ideale per rilassarsi ammirando il tramonto.

Yogyakarta è il centro culturale dell’arcipelago indonesiano, qui potrai visitare i templi più famosi al mondo: Borobudur e Prambanan. Fra le numerose bellezze residenti in questa città, potrai ammirare il castello nell’acqua e la moschea sotterranea nel quartiere Kraton.

Gili Meno è rinomata con il soprannome di isola della luna di miele ed è costituita da tre isole. In questa zona potrai rilassarti senza il traffico dei mezzi moderni, potrai andare in giro in bici o a piedi, fare escursioni in un luogo incantato dove la natura domina incontrastata o praticare snorkeling. Le spiagge sono incantevoli e la cucina è molto salutare, tutta a base di pesce fresco.

Bali è la zona che offre la visione più spirituale della cultura indonesiana, le coste offrono un panorama mozzafiato e sono tante le bellezze da vedere: le risaie, la giungla, la Foresta delle Scimmie, le cascate di Tibumana e Kanto Lampo. Sono presenti numerosi ristoranti di lusso, locali notturni e zone più tranquille dove rilassarsi, come Canggu, dove potrai ammirare il tempio Tanah Lot di Bali.