19.4 C
Torino
mercoledì, 29 Maggio 2024

Chivasso, in fiamme la discarica di rifiuti speciali

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Ha raggiunto anche Torino l’acre odore dell’incendio che la notte scorsa ha coinvolto la discarica di rifiuti speciali di Chivasso rendendo il cielo grigio e l’arie irrespirabili.
Sul posto da diverse ore una ventina di squadre dei vigili del fuoco che stanno cercando di spegnere gli ultimi focolai delle fiamme divampate nella notte ma che per fortuna non hanno fatto feriti.
Secondo le ricostruzioni il fuoco sarebbe divampato dall’impianto di lavorazione dei pneumatici e avrebbero coinvolto due magazzini, uno, di più di mille metri quadrati, usato per il deposito di gomme e l’altro per le bombole di acetilene.
Come detto l’odore acre si avverte anche a distanza di molti chilometri, ma i tecnici dell’Arpa, l’agenzia regionale per l’ambiente, giunti sul posto rassicurano sui temuti rischi per la salute. «Le analisi effettuate – spiegano – non hanno rilevato particolari inquinamenti dell’aria e non è stato necessario procedere ad evacuazione delle casa nelle vicinanze».
Foto da Facebook

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano