12.2 C
Torino
lunedì, 27 Maggio 2024

Chiara Appendino avvisa la Lega “Non ci saranno poltrone in cambio di voti”. “Risultato storico”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

di G.Z.

La giunta c’è, in caso di vittoria finale, e non cambierà. Nessuno patto, nessun scambio. Chiara Appendino, la candidata del Movimento Cinque Stelle a sindaco di Torino, si prepara al ballottaggio con Fassino, ma dal Cortile del Maglio, dove si sono ritrovati per festeggiare i pentastellati, assicura che «non ci saranno poltrone in cambio di voti».
«Abbiamo fatto una campagna sul territorio – ha aggiunto – e così faremo le prossime settimane. Continueremo a parlare di lavoro, lotta alla povertà, periferie, occupazione. Abbiamo già presentato la nostra giunta».

Poi parlando del boom del M5s nel capoluogo piemontese dice: «E’ un risultato storico, erano quindici anni che questa città non andava al ballottaggio. E’ un risultato bellissimo, abbiamo lavorato sul territorio».

 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano