13.7 C
Torino
lunedì, 20 Maggio 2024

Sostenibilità in movimento: Agrati e l’avanzamento tecnologico nel settore automotive

Più letti

Nuova Società - sponsor

Nel panorama automobilistico attuale, la necessità di rispondere alle crescenti richieste di sostenibilità e prestazioni stimola il passaggio a modelli che coniugano leggerezza, funzionalità e rispetto per l’ambiente. Questo trend guida il settore verso l’innovazione tecnologica, rivisitando le sue pratiche tradizionali ed ideando nuove prospettive.
In questo contesto di costante evoluzione, Agrati emerge come figura di riferimento grazie alla sua consolidata esperienza nella progettazione e produzione di sistemi di fissaggio avanzati, i quali svolgono un ruolo cruciale nella realizzazione di veicoli improntati alla modernità.

Nell’articolo che state per leggere, analizziamo come le tecnologie innovative di Agrati stiano guidando questa trasformazione, grazie in particolare alle soluzioni di fissaggio di ultima generazione.

Il team di ricerca al servizio di soluzioni innovative
Attraverso l’adozione di tecnologie di produzione pionieristiche, i fastener di Agrati soddisfano rigorosi standard qualitativi e di precisione. L’azienda si contraddistingue, infatti, per i costanti investimenti in ricerca e sviluppo, un elemento fondamentale della sua capacità di innovare nel settore dei fissaggi per l’industria automobilistica.

Procedure quali la forgiatura a freddo, il trattamento termico e la rifinitura superficiale sono impiegate per potenziare le caratteristiche meccaniche dei fissaggi, garantendo una maggiore resistenza anche in situazioni di sollecitazione intensa.

Presso gli Agrati Tech Center, vengono selezionati professionisti altamente qualificati, tra cui ingegneri e tecnici, al fine di ideare nuove soluzioni capaci di adattarsi alle mutevoli esigenze di un mercato in continua evoluzione e di rispondere alle crescenti preoccupazioni ambientali.

Il team di ricerca, dedicato alla progettazione e produzione di sistemi di fissaggio mirati a ottimizzare il peso e migliorare la resistenza meccanica dei veicoli, si avvale di materiali avanzati come leghe ad alta resistenza e compositi innovativi. Grazie a queste risorse, Agrati continua a sviluppare efficacemente soluzioni che consentono di ridurre il peso complessivo dei veicoli senza comprometterne la sicurezza o l’integrità strutturale.

I sistemi di fissaggio vengono applicati a diverse parti critiche dei veicoli, tra cui l’involucro, il motore ed anche componenti vitali come le sospensioni, il telaio, la trasmissione e il sistema di frenata. Questo approccio consente una predisposizione ideale per l’ottimizzazione delle prestazioni e l’implementazione della sostenibilità, apportando un significativo contributo alla realizzazione di veicoli più leggeri e, al contempo, energeticamente efficienti.

Verso una produzione sostenibile: tecnologie innovative al servizio dell’ambiente.

Agrati considera l’agire in un’ottica di sostenibilità come un pilastro fondamentale della propria cultura aziendale, in linea con gli obiettivi globali di sostenibilità e con la strategia di decarbonizzazione autodefinita.

L’impegno nell’ottimizzazione delle risorse, nel riciclo dei materiali e nell’innovazione dei processi produttivi si traduce in una riduzione significativa delle emissioni di CO2 e nel contenimento del consumo di carburante per i veicoli muniti dei suoi sistemi di fissaggio. 

Attraverso l’adozione di leve quali il miglioramento dell’efficienza energetica, l’uso di fonti rinnovabili e la transizione verso materiali a basso impatto, Agrati si propone di diventare leader nella decarbonizzazione del settore automobilistico. Riesce così ad anticipare gli obiettivi stabiliti dall’Accordo di Parigi e dal Green Deal dell’UE, ponendosi il traguardo della neutralità carbonica entro il 2039.

Grazie alla sua attitudine all’esperimento e all’innovazione nel settore dei sistemi di fissaggio, Agrati è un attore chiave nel futuro del settore automotive. L’impegno dell’azienda nella progettazione e realizzazione di soluzioni per il fissaggio che combinano leggerezza, resistenza, sostenibilità ed efficienza energetica, mira a ridurre l’impatto ambientale delle proprie attività e dei propri prodotti attraverso la realizzazione di veicoli più leggeri, robusti e rispettosi dell’ambiente.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano