27.7 C
Torino
mercoledì, 17 Luglio 2024

Salone del libro, al via il processo sulle presunte irregolarità della precedente gestione

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Prima udienza a Torino per il processo per le presunte irregolarità nella vecchia gestione, dal 2010 al 2016, del Salone del libro, che fra i 19 imputati annovera l’ex sindaco Piero Fassino, l’ex patron Rolando Picchioni, l’ex assessore regionale Antonella Parigi e Giovanna Milella, ex presidente della Fondazione.

E non sono mancate da subito momenti di tensione con l’avvocato difensore Luigi Chiappero che ha riproposto la questione (già sollevata in occasione dell’udienza preliminare) dell’utilizzabilità delle intercettazioni telefoniche osservando che nel corso delle indagini, dal 2015 al 2017, sono state prorogate 55 volte. Secondo il legale, con il passare del tempo l’attività è diventata “una ricerca random di possibili notizie di reato” perché le autorizzazioni del gip “non c’entravano nulla con la tematica iniziale”. Il pubblico ministero Gianfranco Colace replicherà alla prossima udienza.

La prossima udienza sarà il 5 aprile. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano