16.9 C
Torino
lunedì, 20 Maggio 2024

Protesta dei taxisti contro il servizio Uber davanti al Colosseo. Interviene la polizia

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Protesta e tensione ieri sera fuori dal teatro Colosseo di Torino, dopo lo spettacolo dell’attore comico Claudio Bisio dove i taxisti hanno tentato di impedito agli spettatori di utilizzare il tanto discusso servizio di trasporto privato Uber.
Una protesta montata soprattutto dopo che si è diffusa la voce che il teatro avrebbe garantito sconti e tariffe low cost ai possessori dei biglietti, tanto che i taxisti hanno anche offerto di accompagnare a casa i passeggeri gratuitamente per boicottare Uber.
Ma la situazione di maggior tensione si è registrata intorno alle 11 in via Madama Cristina dove un gruppo di taxisti ha bloccato delle auto in corsa e aperto le portiere per far scendere i passeggeri che sono poi stati portati a casa da auto di servizio, mentre un autista di Uber ha denunciato che la sua autovettura è stata danneggiata.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano