25.4 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

“Pensionati e invalidi per Bresso”, rinviata a giudizio la presidente per firme false

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Dopo la bufera che si abbattuta contro la giunta Cota in seguito alla sentenza del Tar che ha annullato le Regionali del 2010 e il ricorso al Consiglio di Stato dell’uomo dalla mutande verdi, ora a ri-finire nel mirino della Procura di Torino tocca alla lista “Pensionati e invalidi per Bresso”.
Il motivo è sempre lo stesso: irregolarità elettorali, un po’ come era successo per le firme false dei “Pensionati per Cota” di Michele Giovine condannato a due anni e otto mesi.
E così la presidente della lista che sosteneva Mercedes Bresso, Luigina Staunovo Polacco è stata rinviata a giudizio.
Il pubblico ministero Patrizia Caputo aveva chiesto per Staunovo il proscioglimento ma il Gup ha deciso diversamente: il processo inizierà il 19 giugno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano