17.7 C
Torino
martedì, 23 Luglio 2024

Operabalon, una mostra-mercato del Teatro Regio di Torino a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

di Manuela Mareso

Sessanta pezzi che hanno fatto la storia del Teatro Regio – dai grandi arredi delle più celebri opere liriche all’oggettistica a corredo degli allestimenti – sono i protagonisti di Operabalon, mostra-mercato che sabato 24 settembre animerà la Galleria Tamagno, in piazza Castello a Torino.

Dalle ore 12 alle 22 sarà possibile visitare l’esposizione e anche acquistare pezzi unici che entusiasmeranno gli appassionati d’opera, ma anche collezionisti e amanti degli arredi originali in cerca di rarità e suggestioni.

L’iniziativa è promossa da ARTFORFUN(D), progetto imprenditoriale che applica i valori dell’economia circolare e della second hand al mondo della cultura, offrendo alle imprese del settore nuove forme di autofinanziamento attraverso la riattivazione delle giacenze inutilizzate.

Il Teatro Regio ha aderito al progetto, e per questa prima edizione ha deciso di devolvere il ricavato delle vendite a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto nel nostro Paese lo scorso 24 agosto.

Nel corso della giornata – dalle ore 12 alle ore 19 – saranno inoltre offerte visite guidate gratuite del Teatro, e un acquirente verrà premiato, attraverso un’estrazione finale, con due biglietti per La bohème di Puccini che a ottobre inaugura la stagione.

Info: art4fund@gmail.com

www.facebook.com/artforfund

www.instagram.com/artforfund

 

 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano