25.2 C
Torino
lunedì, 22 Luglio 2024

Moncalieri, in 300 per l’inizio della campagna elettorale Pd. Montagna: “Siamo una squadra forte”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

La nuova fase del Partito Democratico moncalierese si è concretizzata con un inizio di campagna elettorale davvero originale: niente convegni, incontri o dibattiti ma una grande e coinvolgente festa per oltre 300 cittadini moncalieresi.
Sabato sera infatti, il Circolo Borgo Vittoria ha vissuto una festa molto partecipata che ha inaugurato il percorso elettorale dei “dem”.
«Siamo orgogliosi di ciò che abbiamo fatto per la nostra città in questi 5 anni, un cambiamento che va dal bilancio risanato ai lavori di manutenzione con cantieri aperti in tutta la città – ha affermato Paolo Montagna, candidato sindaco -, dallo sgombero dei campi nomadi agli aiuti alle famiglie in difficoltà. Non ci fermeremo certo qui: dal 7 marzo cambieremo la viabilità dei due ponti sul Po e sempre a marzo apriremo il cantiere per la realizzazione della piscina di via Serao. Inoltre monitoreremo i lavori per la chiusura del cantiere della Metro in piazza Bengasi in maniera sempre più serrata e continueremo la nostra battaglia per difendere il progetto del nuovo ospedale».
Nel corso della serata sono stati presentati i candidati che sosterranno Montagna nella lista PD oltre ai dettagli della campagna elettorale alle porte.
«Sono rimasto impressionato dall’entusiasmo che ho percepito – sottolinea Paolo Furia, segretario regionale Pd -, un circolo che ha dimostrato di essere profondamente radicato sul territorio. Siamo un partito inclusivo e solidale: dobbiamo essere orgogliosi delle battaglie che stiamo conducendo e della nostra identità».

«Siamo una squadra forte e coesa che ha cambiato e cambierà ancora Moncalieri – conclude il sindaco Montagna -, una lista costruita senza badare a tessere o appartenenze di corrente ma solo in base alle competenze e ai talenti dei candidati. Abbiamo garantito la più ampia rappresentanza sociale e territoriale a tutta la cittadinanza».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano