20.7 C
Torino
venerdì, 19 Luglio 2024

“Mens Sana in Tetta Sana", il progetto oltre i tabù sulla prevenzione del tumore al seno

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Sensibilizzare sul tema della prevenzione del tumore al seno con «un progetto giovane, fresco, che parli una lingua trasversale capace di arrivare a tutti in modo positivo».
E’ questa l’idea con cui Alberto Gallo, 28 anni, ha lanciato il progetto benefico “Mens Sana in Tetta Sana”.
Durante la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa svoltasi ieri mattina alla Galleria Franz Paludetto di via Stampatori, ha spiegato che l’idea è nata durante l’estate con l’obiettivo di trovare nuovi linguaggi con cui diffondere, soprattutto tra i giovani, un tema che da molti è ancora considerato un tabù.
Fondamentale per Alberto Gallo è stato l’incontro con l’illustratrice Norma Nardi, ora curatrice artistica del progetto, con la quale ha realizzato t-shirt, spillette e shopper con il singolare ma immediato logo della campagna: un capezzolo.
Tutto il materiale, assieme a brochure informative della LILT (la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori), sarà acquistabile in 100 box serigrafati contenenti la maglietta, le spille e la borsa della campagna. Il progetto non ha però solo un obiettivo di sensibilizzazione e comunicazione, ma finanzierà la ricerca e la prevenzione devolvendo l’intero ricavato della vendita alla LILT.
I box saranno acquistabili domani, venerdì 5 dicembre, dalle ore 18 alla Galleria Franz Paludetto
Maggiori informazioni sul progetto si possono reperire sul sito tettasana.tumblr.com o seguendo l’hashtag #tettasana sui social network.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano