17.2 C
Torino
sabato, 13 Agosto 2022

Meloni smentisce Marrone: si schiera con l’Ucraina, mentre l’assessore sosteneva attivamente i filorussi

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Il capo smentisce Maurizio Marrone. L’assessore regionale piemontese di Fratelli d’Italia, da sempre in prima linea in difesa del Donbass viene oggi contraddetto dal presidente di Fdi Giorgia Meloni che si schiera con l’Ucraina. “Inaccettabile attacco bellico su grande scala della Russia di Putin contro l’Ucraina. L’Europa ripiomba in un passato che speravamo di non rivivere più. È il tempo delle scelte di campo. L’Occidente e la comunità internazionale siano uniti nel mettere in campo ogni utile misura a sostegno di Kiev e del rispetto del diritto internazionale”, Lo scrive su Facebook Meloni. E Maurizio Marrone? Al momento nessun tweet o post sull’argomento. Ma l’assessore non ha mai nascosto le sue simpatie e il suo sostengo al progetto di Putin di annettere le regioni dell’Ucraina dell’Est alla Russia. Addirittura nel 2016 ha contribuito all’apertura di un centro di rappresentanza della Repubblica Popolare di Donetsk in Italia, proprio a Torino. Di cui lui era presidente.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano