21.9 C
Torino
venerdì, 19 Luglio 2024

Grillo-Conte, Appendino: “M5s ha perso grande occasione. Difficile pensare a candidatura per Torino”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Non nasconde la sua amarezza per la fumata nera tra Beppe Grillo e Giuseppe Conte la sindaca Chiara Appendino: “Sono molto amareggiata da quello che è successo e penso che Conte potesse essere la persona giusta. Credo ci sia molto sgomento anche la base, gli attivisti e le persone che hanno vissuto tutto il percorso come me sono spaesate. A caldo mi sento solo di dire che abbiamo perso una grandissima occasione e che faremo tutte le nostre valutazioni, io farò le mie personali”. 

La sindaca non usa mezze misure dunque e non nasconde che la sua speranze era che si arrivasse a una sintesi: “sono mesi che dico che questo Movimento aveva bisogno di ristrutturarsi e rilanciarsi anche nella capacità di essere efficace dal punto di vista dell’azione di governo”.

Insomma, una situazione che rende difficile anche il percorso per le elezioni amministrative di Torino dove da alcune settimane i due consiglieri che hanno dato disponibilità alla candidatura Andrea Russi e Valentina Sganga attendono una decisione. 

“Io penso che non sia il momento di prendere decisioni sulle liste e sui candidati anche perché, come ha detto Vito Crimi, è una situazione dove non è chiaro chi detiene il simbolo, come ci si può candidare. Meglio aspettare e ragionare a freddo. Il mio auspicio è che la città possa presentarsi anche col nostro contributo, bisogna capire se sarà possibile e con quali modalità”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano