13.6 C
Torino
lunedì, 27 Maggio 2024

Fuga di notizie nel caso Cancellieri-Ligresti: la Procura cerca la talpa

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

La Procura di Torino ha deciso di fare chiarezza sulla presunta fuga di notizie che avrebbe permesso di rendere pubblica l’informativa con cui la Guardia di Finanza trasmetteva ai magistrati i tabulati delle telefonate tra Antonino Ligresti e il ministro Cancellieri.
Una “soffiata” che, secondo la Procura, ha creato problemi al lavoro degli inquirenti: rendere pubblica la notizia sulla conversazione tra lo zio di Salvatore Ligresti, indagato insieme ai figli e agli amministratori delegati nel caso Fonsai, e la Guardasigilli non è stato certo un favore che qualcuno ha fatto ai pubblici ministeri. Per questo, oltre a «rammaricarsi per quanto avvenuto», la Procura ha deciso di procedere con degli accertamenti per capire da dove sia provenuto la fuga di notizie. E se c’è una talpa all’interno del Palagiustizia di Torino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano